18/11/08

aggiornamento papi

ciao scusa se anche questa volta ho lasciato trascorrere tanti giorni senza darti delle notizie del bimbo.
cominciamo da lunedì 10 novembre, alle ore 8 di mattina mi chiama babbo dicendomi che nel primo pomeriggio l'avrebbero portato in sala operatoria x fare il trapianto di muscolo dalla coscia al piede.di corsa mi scapicollo in ospedale x poter parlare con i medici,ma quando entro in clinica la dottoressa mi dice che c'è stato un cambio programma, praticamente hanno portato babbo a rifare la gastroscopia, perchè temono che il fatto che lui non mangi dipenda da qualcosa di grosso (tumore)e quindi l'intervento sarà timandato a data da destinarsi.ok aspetto che rientri il bimbo, dopo circa un'ora vedo arrivare il letto con babbo dentro, faccio x salutarlo, ma mi trovo davanti lui con il sondino.a quel punto ricerco la dottoressa x avere delucidazioni sul sondino. La dottoressa mi dice che hanno optato x la nutrizione forzata perchè dalla gastroscopia è uscito che lui ha un' infezione da candida all'esofago, e quindi hanno scoperto il motivo x cui non riusciva a mangiare.
nel frattempo si comincia ad avere la consulenza del dietologo, del diabetologo, del nutrizionalista e chi più ne ha più ne metta.Passano i giorni e sembra finalmente che tutto vada nella direzione giusta,arriviamo a sabato.come al solito a mezzogiorno vado a trovarlo e come entro in camera mi accorgo che qualcosa non va, lo vedo sofferente, chiedo che cosa abbia e mi risponde che ha avuto dei dolori lancinanti alo stomaco, in parole povere sono ricominciati i dolori come prima che cominciasse la cura.
abbiamo passato sia il sabato che la domenica così, con lui pieno di dolori. siamo così arrivati a stamani il dottore è andato da babbo e gli ha detto candidamente "sa ci siamo sbagliati,lei non ha l'infezione da candida all'esofago, ma ha solo un'infiammazione"ma che cavolo, si stanno sbagliando un pò troppo spesso a spese di mio padre. ora domani vedrò di parlare con qualche dottore.ciao a presto.

Nessun commento:

Posta un commento

hanno battuto le ali