02/03/15

Scrivo queste righe x cercare di capire il tuo comportamento.
Sono 7 anni che abbiamo annientato la ns famiglia x accudirti dopo l incidente e i cinque ictus che hai avuto,.
Nn cerchiamo ricompense ma nemmeno le pedate negli stinchi dalla mattina alla sera, nn capisci le nostre esigenze devi essere sempre te il primo ns pensiero,nn capisci che io ho da gestire te un neonato la casa,Roberto ha il suo lavoro e la sera arriva stanco le ragazze hanno la loro vita, e cosa ti costa stare tranquillo e cercare di aiutarci stando bravo e aspettare il tuo turno ok mangi tardi a volte vai a letto nn all orario a cui sei abituato ma comunque sei in una famiglia e nn in un istituto.
Tu e mamma ci avete sempre cresciuto insegnato a portare rispetto alle persone anziane e disabili, ma con la tua malattia è venuto fuori il tuo vero carattere egoista e arrogante.
Non ce la facciamo più.

Nessun commento:

Posta un commento

hanno battuto le ali