04/12/07

A COLLOQUIO CON IL MIO ANGELO......

Anzitutto, caro angelo, devo chiederti scusa
se mi sono sempre interessato poco di te,
anche se ogni tanto ti rivolgevo qualche preghiera
così per tradizione,per abitudine. Oggi invece desidero
farti alcune domande che pongano fine a tanti dubbi
e chiariscano a me e a tanti amici il ruolo che siete chiamati
a svolgere nel mondo e il rapporto che avete con noi.
Finalmente ti sei accorto della mia esistenza ,
anche se fai poco conto della mia presenza e dell'aiuto
che posso offrirti in ogni momento.
Vedi noi uomini siamo immersi nelle realtà terrestri
per cui tutto ciò che esula dalle nostre esigenze ed esperienze
ci interessa poco.
Questo è un grave errore, purtroppo largamente diffuso.
Non avete soltanto esigenze fisiche, materiali; lo spirito di cui
siete composti,è dotato di intelligenza, razionalità,volontà,vita
affettiva. L'uomo è stato creato per conoscere la verità,
seguirne i dettami e realizzare la sua personalità. Questo
vi distingue da tutti gli esseri creati: minerali,vegetali, animali.
Hai ragione, posso farti qualche domanda?
Chiedi liberamente, sarò ben lieto di rispondere .
Dunque....voi siete stati creati da Dio?
Certo, come tutto quello che esiste nell'universo. Solo Dio
è il principio eterno, che non ha avuto origine e dona l'esistenza
a ogni altro essere.
Quando siete stati creati?
In Dio non esiste spazio o tempo: passato, presente, futuro
come per voi.Dio è l'eterno presente, una concezione difficile
per voi da comprendere.
Ma voi siete stati creati prima o dopo gli uomini?
Molto prima, uno spazio di tempo non misurabile secondo
i vostri calcoli.
Come possiamo essere sicuri della vostra esistenza?
Per voi credenti vi è l'autorità della chiesa che l' ha dichiarata
verità di fede nel Concilio Lateranense e in molti altri documenti.
La fonte principale della nostra esistenza è la Parola di Dio
contenuta nella Sacra Scrittura.
Perchè allora molti non credono?
La causa è sempre l'ignoranza religiosa, largamente diffusa
tra gli uomini, per cui molti non solo negano la nostra esistenza
ma anche quella stessa di Di, il peccato più grave,
perchè contrario alla verità, alla ragione, alla scienza,alla fede
di tutti i popoli.
Quale posto occupano gli angeli nella creazione?
Fanno parte del grande concerto dell'universo:cantano
la gloria del loro creatore.Ma ancora di più
sono l'anello di congiunzione tra le realtà terrestri
e quelle celesti. Tutti i regni della natura sono strettamente legati
tra loro:: il minerale serve al vegetale, questo all'animale
e tutti e due servono all'uomo, composto di corpo e di spirito.
Gli angeli, puri spiriti, sono l'anello di congiunzione
tra l'uomo spirituale e Dio purissimo spirito.
Anche gli angeli come gli uomini sono sottoposti alla lotta
tra il bene e il male?
Lo furono all'inizio, quando furono creati,ma superata
la prova, essendo puri spiriti, non sono soggetti
a tentazioni di alcun genere come voi.
Qual'è allora il loro compito specifico?
Dare gloria a Dio: lodarlo, adorarlo, eseguire, in tutto la sua volontà.
La parola "angelo" significa "messaggero",
inviato da Dio ad aiutare tutti gli esseri e particolarmente l'uomo
a realizzare i disegni del Creatore.
Quanti sono gli angeli?
Schiere innumerevoli, come afferma la Bibbia.
San Giovanni nell'Apocalisse descrive il trionfo dell'Agnello.
Gesù risorto, celebrato da una immensa moltitudine di angeli.
Dove vivono?
Moltissimi in cielo, nella visione di Dio. Secondo la descrizione
del profeta Isaia e Daniele, proclamano senza fine la sua gloria:
"Santo , Santo, Santo è il Signore degli eserciti:
tutta la terra è piena della sua gloria". Tantissimi altri angeli
vivono accanto alle persone loro affidate e nei luoghi
nei quali hanno un compito da svolgere.
Possiamo vederli e parlare con loro?
Tante anime sante sentono la loro presenza, gli parlano
come ad un amico carissimo. Molti hanno sperimentato
i loro interventi anche con autentici miracoli.
Si può affermare che tutti i Santi hanno provato la loro
protezione e coltivato per loro una tenera devozione.

Nessun commento:

Posta un commento

hanno battuto le ali