28/12/08

Figlio mio,

Io ti ho investigato e ti conosco. (parafrasi Salmo 139.1)
Io so quando ti siedi e quando ti alzi (paraf. Salmo 139.2)
Io esamino accuratamente il tuo cammino e il tuo riposo (paraf. Salmo 139.3)
Io conosco a fondo tutte le tue vie (paraf. Salmo 139.3)
Perfino i capelli del tuo capo sono tutti contati. (paraf. Matteo 10,29-31)
Tu sei stato creato a mia immagine (paraf. Genesi 1.27)
In me vivi, ti muovi e sei (paraf. Atti 17.28)
Prima che io ti formassi nel grembo di tua madre, ti ho conosciuto (Geremia 1,4-5)
Ti ho scelto per un'eredità (paraf. Efesini 1.11-12)
Tu non eri un errore (paraf. Salmo 139.15)
E nel mio libro erano già scritti tutti i giorni che erano stati fissati per te (paraf. Salmo 139.16)
Io ho determinato le epoche prestabilite e i confini della tua abitazione (paraf. Atti 17.26)
Io ti ho fatto in modo stupendo (Salmo 139.14)
Io ti ho intessuto nel grembo di tua madre (Salmo 139.13)
Sono io che ti ho tratto dal grembo di tua madre (Salmo 71.6)
La mia immagine è stata deformata da quelli che non mi conoscono (paraf. Giovanni 8.41-44)
Io non sono né distante né arrabbiato, ma sono l'espressione pefetta dell'amore (paraf. 1 Giovanni 4.16)
L'amore che io ho profuso su di voi (paraf. 1 Giovanni 3.1)
Facendovi chiamare figli di Dio (paraf. 1 Giovanni 3.1)
Io ti dono ciò che il tuo padre terreno non potrà mai donarti (paraf. Matteo 7.11)
Perché io sono un padre perfetto (paraf. Matteo 5.48)
Ogni buona donazione e ogni dono perfetto viene da me (paraf. Giacomo 1.17)
Perché io sono colui che provvede ad ogni tuo bisogno (paraf. Matteo 6. 31-33)
Per darti un futuro di speranza (paraf. Geremia 29.11)
Perché io ti amo di un amore eterno (paraf. Geremia 31.3)
I miei pensieri per te, se li volessi contare, sarebbero più numerosi della sabbia (paraf. Salmo 139.17-18)
Io esulterò di gioia per te (paraf. Sofonia 3.17)
Io non smetterò mai di benedirti (paraf. Geremia 32.40)
Sarai fra tutti i popoli il mio tesoro particolare (paraf. Esodo 19.5)
E ti pianterò stabilmente in questo paese con tutto il mio cuore e con tutta la mia anima (paraf. Geremia 32.41)
E ti annunzierò cose grandi e impenetrabili (paraf. Geremia 33.3)
E mi troverai se mi cercherai con tutto il tuo cuore e tutta la tua anima (paraf. Deuteronomio 4.29)
Prendi il tuo diletto in me e io ti darò i desideri del tuo cuore (paraf. Salmo 37.4)
Poiché io sono colui che opera in te il volere e l'operare per il mio beneplacito (paraf. Filippesi 2.13)
Poiché io posso fare smisuratamente al di là di quanto chiedi o pensi (paraf. Efesini 3.20)
Perché io sono la tua più grande fonte di incoraggiamento (paraf. 2 Tessalonicesi 2. 16-17)
Io sono il Padre delle misericordie e il Dio di ogni consolazione (paraf. 2 Corinzi 1. 3-4)
Quando tu hai il cuore rotto io ti sono vicino (paraf. Salmo 34.18)
Come un pastore pascola un agnello, io ti ho posto nel mio cuore (paraf. Isaia 40.11)
Io asciugherò ogni lacrima dai tuoi occhi (paraf. Apocalisse 21.3-4)
E non ci sarà più la morte, né cordoglio né grido di fatica (paraf. Apocalisse 21.3-4-)
Io sono tuo padre e ti amo nello stesso modo in cui amo mio figlio Gesù (paraf. Giovanni 17.23)
Perché il mio amore per te si rivela in Gesù (paraf. Giovanni 17.26)
Egli è l'impronta della mia essenza (paraf. Ebrei 1.3)
Ed è venuto a dimostrare che io sono per te e non contro di te (paraf. Romani 8.31)
E dirti che io non conto i tuoi peccati (paraf. 2 Corinzi 5.18-19)
Gesù è morto e ha posto in te la parola della riconciliazione (paraf. 2 Corinzi 5. 18-19)
La sua morte è l'espressione suprema del mio amore per te (paraf. 1 Giovanni 4.10)
Io ho rinunciato a tutto ciò che amo per avere il tuo amore (paraf. Romani 8. 31-32)
Se tu accetti mio figlio Gesù, ricevi me (paraf 1 Giovanni 2.23)
E niente potrà separarti dal mio amore (paraf. Romani 8.38-39)
Vi sarà in cielo più gioia per un solo peccatore che si ravvede (paraf Luca 15.79
Sono sempre stato il Padre e lo sarò sempre (paraf. Efesini 3. 14-15)
La mia domanda è: Vuoi essere mio figlio? (paraf. Giovanni 1.12-13)
Io ti aspetto (paraf. Luca 15.11-32)
Con amore, Tuo Padre
Dio l'Onnipotente

Nessun commento:

Posta un commento

hanno battuto le ali